Assumere acido folico in gravidanza aiuta la mamma!

A cosa serve assumere acido folico prima e durante la gravidanza? A tantissime cose sia per la mamma sia per il bambino! Ma andiamo con ordine…

Mentre sei incinta sono davvero molte le attenzioni che devi dare a ciò che mangi e lo avevamo già potuto vedere parlando di pro e contro dell’integrazione alimentare oppure di diabete gestazionale. L’assunzione delle sostanze giuste all’interno di una dieta equilibrata è quindi qualcosa di fondamentale! Tra queste avrai già sicuramente sentito dei benefici dell’acido folico (Vitamina B9) per il bambino: ma perché assumere acido folico in gravidanza fa molto bene anche alla mamma?

Acido folico o vitamina B9?

L’acido folico è una sostanza presente praticamente in tutti gli esseri viventi. È una delle chiavi per sbloccare la crescita delle cellule e permettere a un organismo di avanzare nelle varie fasi della sua vita senza grossi problemi. Si può trovare sotto varie forme, denominate folati, ma possiamo chiamare l’insieme di tutte queste sostanze simili tra loro con il nome di Vitamina B9. Questo complesso vitaminico è essenziale per chiunque! Il nostro corpo lo produce già di suo, ma non sempre queste quantità bastano a soddisfare il nostro fabbisogno. In tal caso bisogna ricorrere a una dieta specifica oppure agli integratori alimentari.

Quali benefici posso trarne?

Quando si parla di benefici dell’acido folico, il primo pensiero va giustamente al bambino. Queste vitamine, infatti, sono essenziali per permettergli di crescere velocemente e seguendo il ritmo dettato dalla natura. Eppure l’assunzione di acido folico in gravidanza porta enormi vantaggi anche alla mamma! Questa vitamina è coinvolta nella rigenerazione cellulare ed è quindi essenziale per aiutare la tua pelle a mantenersi sana, eliminando le cellule vecchie e facendo affiorare quelle più giovani e luminose. Non solo… anche i capelli ne beneficiano, perché rimangono più a lungo luminosi e risultano meno grassi! Tuttavia, non si tratta solo di un fatto estetico: grazie all’acido folico hai modo di produrre più cellule del sangue, migliorando la circolazione dei nutrienti in tutto il tuo organismo. Un sangue sano porta grandi benefici al colorito della pelle e alla generale reattività del tuo organismo!

Quando dovrei cominciare ad assumerlo?

Per chi sta programmando di rimanere incinta la raccomandazione classica prevede di assumere l’acido folico almeno da un mese prima del concepimento e continuare per tutto il periodo della gravidanza. Tuttavia, una donna dovrebbe introdurlo nella dieta a prescindere. Questo soprattutto perché i suoi effetti sulla crescita delle cellule del sangue sono capaci di contrastare la perdita di sangue durante il ciclo mestruale e così di limitare gli effetti debilitanti dati dalle mestruazioni.

Dove posso trovarlo?

Come ti dicevo, l’acido folico e i suoi derivati sono presenti in tantissimi prodotti della nostra terra. Ne sono ricche quasi tutte le verdure a foglia larga, frutta come le arance oppure i fagioli. Pensa che puoi trovarlo perfino nel lievito di birra che si usa per fare il pane! Arricchire la dieta è quindi un ottimo modo per fare del tuo corpo un tempio dalle solide fondamenta, ma se per diversi motivi non ti è possibile mangiare in modo vario, non disperare! Puoi sempre rivolgerti al tuo medico o al tuo farmacista di fiducia e verrai sicuramente consigliata sull’acquisto e l’assunzione di acido folico sotto forma di integratori.

Sono curiosa… tu fai già uso di acido folico (Vitamina B9) e sapevi di tutti questi stupendi benefici per noi donne?

Baci baci,
Sexy Mamma

Mi raccomando, se questo articolo ti è piaciuto, allora aiutami a condividerlo oppure lascia un commento 💖

Ti consiglio anche di leggere:

Le informazioni fornite su questo sito web hanno natura generale e sono pubblicate con uno scopo puramente divulgativo, pertanto non possono sostituire in alcun caso il parere del tuo medico, o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.